Orchis Pallens

Featured Video Play Icon

Pianta alta da 20 a 40 cm., con fusto robusto, eretto, cilindrico e leggermente angoloso presso l’infiorescenza.

Foglie basali oblunghe ed ovali, di colore verde lucente, prive di macule, ad apice mucronato ed ottuso.

Infiorescenza densa, cilindrica. Fiori di colore da giallo pallido a bianco giallastro, privi di macule, emananti un debole profumo, specie al tramonto. Sepali laterali ovati, eretti o patenti, quello mediano connivente a casco con i petali. Labello debolmente trilobato, più largo che lungo, poco convesso, di un giallo più vivo dei sepali. Sperone cilindrico, da orizzontale ad ascendente.

Labello: È il petaloide (tepalo) più grande e sviluppato nel fiore delle orchidee; normalmente è diviso in due parti: ipochilo ed epichilo; il labello ha funzioni vessillari (di richiamo per gli insetti pronubi).

Sepali: Foglia petaloidea costituente la parte più esterna del calice del fiore

Nome Latino: Orchis Pallens Nome Volgare: Orchide pallida Famiglia: Orchidaceae Altezza Pianta: 15-30cm Fiore: Giallo pallido senza macchie
Periodo di Fioritura: Maggio-Giugno Habitat: Prati e pascoli, Pascoli presso gli alpeggi Impollinazione: Api, Bombi, Formiche, Vari insetti Fotografati a: Campodalbero Durlo (VI) mt. 1.000 Etimologia: Da -pálleo- io impallidisco: pallido, smorto, scolorito- Orchis- testicolo, per la caratteristica forma dei rizotuberi
  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

  • 1

    1

Leave a Reply


*