Lilium Martagon

Featured Video Play Icon

Pianta perenne, erbacea, dall’odore forte e poco gradevole; con grosso bulbo ovoidale squamoso.

Le foglie, tipiche delle bulbose, sono oblungo-spatolate o largamente lanceolata, le inferiori, alla base del fusto, sono poche, ma lunghe.

I grandi fiori penduli ed appariscenti, sono riuniti in racemi lassi composti da numerosi elementi.

Il giglio martagone è una pianta  di rara eleganza essendo annoverato di certo fra i fiori più appariscenti ed apprezzati dell’intera flora montana.

Perenne: Pianta che vive più di due stagioni riproduttive: alberi, arbusti e piante erbacee che hanno dei fusti sotterranei ben sviluppati.

Nome Latino: Lilium Martagon Nome Volgare: Riccio di dama, Giglio a turbante, Giglio martagone Famiglia: Liliaceae Altezza Pianta: 50-100cm Fiore: Rosa con macchie porporine
Periodo di Fioritura: Giugno-Luglio Habitat: Boschi misti Impollinazione: Vari insetti Fotografati a: Campogrosso (VI) mt. 1.200 Etimologia: Dal greco leirion , nome ora riferito ai gigli
  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

  • 7

    7

Leave a Reply


*