Cephalanthera Damasonium

Featured Video Play Icon

Pianta perenne, erbacea, fusti eretti, robusti, glabri, striati.   Le foglie sono alterne, ovate, lanceolate.

I fiori con tepali bianco-giallastri, formano una spiga lassa, sono ermafroditi ed irregolari.

Non essendo i fiori nettariferi, la funzione di attirare gli insetti è svolta dalle vistose creste del labello.

Perenne: Pianta che vive più di due stagioni riproduttive: alberi, arbusti e piante erbacee che hanno dei fusti sotterranei ben sviluppati.

Ermafrodito: Detto in particolare di fiore che porta contemporaneamente sia gli stami (struttura riproduttiva maschile) che il pistillo (struttura riproduttiva femminile)

Labello: È il petaloide (tepalo) più grande e sviluppato nel fiore delle orchidee; normalmente è diviso in due parti: ipochilo ed epichilo; il labello ha funzioni vessillari (di richiamo per gli insetti pronubi).

Nome Latino: Cephalanthera Damasonium Nome Volgare: Cefalantera maggiore, Cefalantera bianca, Elleborina bianca Famiglia: Orchidaceae Altezza Pianta: 20-60cm Fiore: Bianco giallastri
Periodo di Fioritura: Maggio-Giugno Habitat: Boschi di conifere, Boschi di latifoglie Impollinazione: Api, Bombi, Formiche, Vari insetti Fotografati a: Marana (VI) mt. 750 Etimologia: Dal greco kephalê = testa e anthêros = antera
  • 8

    8

  • 8

    8

  • 8

    8

  • 8

    8

  • 8

    8

  • 8

    8

  • 8

    8

Leave a Reply


*